Canone Unico

CANONE UNICO

Dal 1 gennaio 2021 entra in vigore il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria (Canone Unico Patrimoniale) che riunisce in una sola forma di prelievo le entrate relative all’occupazione di aree pubbliche e alla diffusione di messaggi pubblicitari.

A decorrere dal 2021 il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria, di cui all’articolo 1, commi da 816 a 836 della Legge 160/2019, denominato «canone», è istituito dai comuni, dalle province e dalle città metropolitane e sostituisce: la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, l’imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni, il canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari e il canone di cui all’articolo 27, commi 7 e 8, del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, limitatamente alle strade di pertinenza dei comuni e delle province. Il canone è comunque comprensivo di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali e provinciali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi.

Il canone è disciplinato dagli enti, con regolamento da adottare dal consiglio comunale o provinciale, ai sensi dell’articolo 52 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446.

A decorrere dal 2021 i comuni e le citta’ metropolitane istituiscono, con proprio regolamento adottato ai sensi dell’articolo 52 del decreto legislativo n. 446 del 1997, anche il canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate (articolo 1, commi da 837 a 845, Legge 160/2019).

DECRETO SOSTEGNI – AGEVOLAZIONI 2021

L’art. 30, comma 2, del D.L. n. 41 del 22 marzo 2021 (decreto sostegni), convertito in legge 21 maggio 2021, n. 69, ha prorogato al 31 dicembre 2021 l’esonero dal pagamento del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria di cui all’articolo 1, commi 816 e seguenti, della legge n.160 del 2019, per le imprese di pubblico esercizio di cui all’articolo 5 della legge 25 agosto 1991, n. 287, titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l’utilizzazione del suolo pubblico (bar, ristoranti, …).

Il medesimo articolo 30, comma 3, proroga al 31 dicembre 2021, l’esonero al pagamento del canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate, di cui all’articolo 1, commi 837 e seguenti, della legge n. 160 del 2019.

Il Comune di Loreo con deliberazione di Consiglio Comunale n. 02 del 05/02/2021 ha approvato i Regolamenti per la disciplina di detti nuovi canoni e con deliberazione di Giunta Comunale n. 11 del 16/02/2021:

Regolamento canone unico patrimoniale 2021 approvato il 05.02.2021
Regolamento canone unico mercati 2021 approvato il 05.02.2021
Canone unico – Tariffe 2021

Il Canone patrimoniale di Esposizione Pubblicitarie ed il servizio delle Pubbliche Affissioni, per il Comune di Loreo, sono gestiti in concessione da:

Società ABACO S.P.A.

Via F.lli Cervi , n. 6
35128 PADOVA
Tel. 049 625730
Fax 049 8934545

E-mail: osap@abacospa.it per occupazioni permanenti e temporanee e pubblicita@abacospa.it per le esposizioni pubblicitarie;

Posta certificata all’indirizzo: info@cert.abacospa.it. – Sito web: www.abacospa.it

Referente locale per timbratura delle locandine, punto raccolta manifesti, pagamento PagoPA, assistenza ai contribuenti:

DUSE DUE snc di Rizzato R.&C. Via Eleonora Duse, 2 – Loreo

Tel. 0426334872 Orario di accesso al servizio: Orari: Da Lunedì a Sabato dalle 6.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 – Domenica dalle 6.30 alle 12.30 – Mercoledì pomeriggio chiuso.

Vademecum canone unico -Loreo (breve guida al canone unico).

torna all'inizio del contenuto